palermo serie c ricorso

Il Palermo Calcio non ci sta, dopo la retrocessione in Serie C inflitta dal Tribunale federale della Figc ora annuncia un ricorso al Coni, che potrebbe mettere a rischio lo svolgimento dei play-off per andare in Serie A, dove la squadra siciliana avrebbe dovuto partecipare.

Il pool di legali del Palermo hanno presentato, nel pieno della notte, un ricorso cautelare al collegio di garanzia del Coni, per la sua retrocessione in Serie C. Quello che contestano gli avvocati è l’immediata esecuzione della condanna, essendoci altri gradi di giudizio, che potrebbero ribaltare la prima sentenza.

La corte federale aveva già respinto mercoledì l’istanza di ricorso del Palermo, che aveva chiesto lo stop ed il rinvio dei play-off di Serie B. La Lega di Serie B aveva già sospeso i play-out, salvando, di fatto, il Venezia, che è stato sostituito dal Palermo nella retrocessione in Serie C. Oggi il Coni dovrà dare una risposta ai legali del Palermo, si capirà meglio il futuro calcistico della società.