tav si fara conte premier
Foto Marco Alpozzi - LaPresse 04 04 2013 Torino Cronaca I sindaci della Val Susa visitano il cantiere Tav di Chiomonte Nella foto: Operai al lavoro nel cantiere Foto Marco Alpozzi - LaPresse 03 04 2013 Turin News Val Susa mayors visit a TAV construction site in Chiomonte In the picture: an at work in construction site

Il premier italiano, Giuseppe Conte, ha tenuto un discorso nella serata di ieri per spiegare le ragioni del via libera alla Tav, tema molto trattato negli ultimi mesi e che divide la maggioranza di governo, con il M5S da sempre contrario all’opera.

I lavori nella parte francesi sono già in stato avanzato e per questo il premier ha constatato che i costi per interrompere l’opera sarebbero troppo alti, anche perché ora l’Europa ha aumentato i fondi che inserirà nella costruzione dell’opera, dal 40% al 55%, rendendo più conveniente la sua costruzione.

Il M5S ha subito negato questa ipotesi, chiedendo il voto in Parlamento, anche se la maggioranza a favore della Tav nelle due Camere è molto ampia, visto che Forza Italia e PD voterebbero a favore. Il M5S potrebbe tenere però il punto sul tema, non dando il via libera al premier e costringendo gli altri partiti a votare, potendo così votare “No”.